Dove Investire Oggi


Dove Investire Oggi

La scelta di un investimento Dove investire oggi

In un’economia in continua evoluzione, decidere dove investire oggi non è sempre una cosa semplice, dato che le possibilità sono differenti e non sempre legate al giocare in borsa. Di seguito andremo ad analizzare dove investire e quali sono le tipologie di scelte migliori.

I parametri da considerare – Come valutare un investimento

Per poter valutare un investimento, bisogna considerare alcuni parametri che permettono di identificarlo come valido rispetto a un altro. Di seguito consideriamo quali sono i parametri principali:

rischio

con tale termine si identifica la pericolosità che può avere un determinato investimento. Per esempio se si decide di investire oggi in borsa, facendo trading con i CFD o sul Forex trading, il rischio di perdere il proprio capitale potrebbe essere in proporzione maggiore rispetto all’acquisto di fondi bancari;

durata dell’investimento

altro fattore che influenza la valutazione di un’operazione, riguarda il tempo in cui dobbiamo limitare il nostro capitale per poter avere un determinato guadagno. Il rendimento deve essere sempre proporzionato al periodo dell’investimento. Nel caso per esempio dei fondi comuni, oppure del mercato immobiliare, molto spesso, si vincolerà un capitale per un periodo molto lungo con un guadagno molto limitato;

rendimento e guadagno

infine da considerare è l’eventuale rendimento che un investimento può determinare nel tempo, oppure il relativo guadagno immediato, che si verifica da un acquisto di un determinato bene e dalla sua successiva vendita.

Le possibilità che si presentano oggi – Quali valutare e cosa considerare

Se prendiamo come parametri quelli indicati, possiamo considerare l’esistenza di forme diverse di investimento. Un esempio può essere quello di investire in immobili, sia attraverso i nuovi sistemi di crowdfunding immobiliare, sia nell’utilizzare il proprio capitale al fine di acquistare un immobile fisico.

Inoltre molti investitori decidono di diversificare i loro portafogli con l’acquisto di prodotti d’arte, come per esempio quadri di autori famosi o emergenti che nel tempo potrebbero acquisire un valore aggiuntivo.

Infine si possono anche sfruttare i fondi bancari, nonché le attività su internet che offrono dei rendimenti minimi e costanti nel tempo e con un rischio ridotto.

Tutti questi elementi sono caratterizzati da un rischio moderato, dato che nessun mercato è prevedibile, a cui si aggiunge però un investimento di capitale, importante, con una durata molto ampia e un guadagno in proporzione ristretto.

Dove investire oggi: borsa e CFD, quali sono i vantaggi

Il trading online, è un mezzo invece molto più rapido e remunerativo dove investire oggi. Una premessa è d’obbligo. Tutti possono investire in borsa, ma per operare sul mercato in modo proficuo è importante avere delle conoscenze di base e una certa esperienza degli strumenti finanziari.

Tra le tipologie di trading dove investire con un maggior probabilità di guadagno, vi è quella del trading CFD.

I contract for difference sono degli strumenti derivati che fanno riferimento a un asset sottostante. Sono dei veri e propri contratti attraverso i quali è possibile investire oggi su un prodotto finanziario allo stesso prezzo di mercato, ma senza acquistarlo. Infatti l’investimento di capitale sarà proporzionato alla percentuale di leva finanziaria stabilita dal broker. Grazie a questo sistema, sarà possibile utilizzare un capitale ridotto, potendo però agire su un asset più ampio.

Per capire il concetto basta fare un semplice esempio. Immaginiamo di voler acquistare 1.000 € di un titolo con una leva finanziaria di 20:1. Grazie al CFD trading, sarà possibile quindi investire soli 50 €.

Giocare in borsa da casa è possibile, scopri come fare trading online


Giocare in borsa

Giocare in borsa da casa – La realtà del trading online

La società moderna ha portato dei cambiamenti sostanziali in molti aspetti della vita quotidiana. Quando nel 1991 si iniziò a parlare di internet nessuno avrebbe potuto prevedere che grazie al web il mondo del lavoro si sarebbe completamente rivoluzionato con l’introduzione di realtà innovative. Lavorare da casa oggi è possibile grazie ad un computer e a una linea wi-fi. Anche fare trading online è ormai alla portata dei piccoli investitori. In un momento di crisi economica in cui il mercato del lavoro stenta a ripartire, il trading online potrebbe essere considerato un valido strumento di guadagno. Giocare in borsa direttamente da casa è ormai un vero e proprio lavoro. Ma quali sono gli aspetti che si devono considerare nel momento in cui si decide di investire online?

Come fare trading online da casa – Gli strumenti necessari per giocare in borsa da casa

Come ogni tipologia di attività lavorativa anche per il trading online è necessario studiare e utilizzare alcuni strumenti di base. Per investire online da casa sarà necessario:

Stabilire finalità e budget

Stabilire finalità e budget

prima di iniziare ad operare è importante valutare quanto tempo dedicare a questa attività e in proporzione il budget economico da investire;

Strumenti finanziari

altro aspetto da considerare è quello pratico. Per investire online sarà necessario un computer e una linea internet, possibilmente a fibra ottica, necessaria per avere un collegamento veloce e senza intoppi via web;

Piattaforme di trading online

il trading online può essere effettuato solo attraverso una piattaforma online collegata a un broker che permetterà di fare trading su diversi mercati come sul Forex, o investire su prodotti finanziari come i CFD. La scelta non è sempre semplice, dato che le offerte sono tantissime. A questo fine alcuni parametri possono essere utili.

In primo luogo si può valutare di registrarsi a una piattaforma autorizzata ad operare in diversi mercati finanziari. Trading su Forex, investire su CFD o ETF, oppure giocare in borsa sulle azioni e il mercato delle materie prime, devono essere i prodotti base offerti da un broker.

In secondo luogo può essere molto utile una piattaforma che abbia anche la versione demo per permettervi di conoscere gli strumenti finanziari di analisi a vostra disposizione e familiarizzare con il sistema di trading online;

Analisi dei mercati

tutti possono investire in borsa, ma per trasformare il vostro investimento in guadagno è importante conoscere le basi del trading online. Si potranno a questo fine utilizzare i siti online specializzati che offrono articoli esaurienti sugli strumenti di trading e sulla tipologia di prodotti. Inoltre le notizie sul mercato sono fondamentali dato che influenzano in maniera diretta e indiretta il mondo finanziario e quindi gli investimenti in borsa. Infine conoscere le basi dell’analisi tecnica e di quella fondamentale può essere vantaggioso in modo da trasformare un’intuizione in un calcolo certo.

Alcuni consigli per iniziare – Le diverse tipologie di trading

Una volta effettuata la scelta del broker sarà possibile iniziare a operare sui mercati finanziari. Al giorno d’oggi, grazie all’esistenza di particolari prodotti derivati e alla leva finanziaria, sarà possibile operare su asset anche più ampi, con un capitale iniziale molto ridotto. Un esempio è il trading CFD. Investire in CFD permette di operare su brevi spostamenti del mercato riducendo l’esposizione del capitale Anche il trading sul Forex può essere un utile strumento per iniziare a operare da casa con una quantità di denaro limitato.

Il trading online e i CFD, analisi di un fenomeno finanziario


trading online e i CFD

Che il trading online sui CFD rappresenti una delle maggiori novità del momento non è affatto un segreto, ma una certezza. Si tratta di una tendenza in rapida crescita ultimamente ed è sicuramente il fenomeno di questo periodo. Il suo successo si deve soprattutto alla possibilità di generare tanti profitti senza molti sforzi. Ovviamente niente è così facile come sembra a prima vista e i grandi guadagni non arriveranno mai da soli. Tuttavia, con della pratica, tanto impegno e una profonda dedizione è comunque possibile raggiungere degli ottimi risultati.

I profitti di questo mestiere vengono generati sfruttando le varie oscillazioni dei prezzi sul mercato. Al giorno d’oggi è possibile fare trading online su una vasta gamma di asset in cui sono inclusi i mercati valutari (meglio conosciuti come Forex), le materie prime, le azioni e così via. A disposizione del cliente vengono messi numerosi strumenti differenti utili proprio a offrire al online trader la possibilità d’investire in maniera sicura e senza compiere errori di sorta.

Nonostante con il trading online si possa guadagnare davvero molto, è anche possibile perdere il proprio denaro come accade in un qualsiasi investimento. Per questo ancor oggi tantissime persone ritengono che si tratti semplicemente di una truffa che è stata legalizzata.

online trading

Per alcuni, quindi, è una truffa; ma per altri è un fantastico strumento per arrotondare lo stipendio oppure per cambiare lavoro del tutto. È sicuramente un’attività molto rischiosa, ma che può regalare numerose soddisfazioni.

Senz’ombra di dubbio non si tratta di un’occupazione adatta a coloro che non sono disposti a mettersi in gioco e rischiare il proprio capitale, ma è perfetta per tutti quelli che vogliono dei nuovi guadagni.

Come riporta l’Osservatorio Hopscotch, attualmente l’8% degli italiani ha un conto online, di cui soltanto il 35% lo utilizza per fare le operazioni di trading. Ciò che emerge da questo studio è che l’interesse per il trading online con i CFD è comunque alto ed è destinato ad aumentare ulteriormente. Nonostante la grande popolarità, però, molti di coloro che si avvicinano al mondo del trading sono anche propensi ad abbandonarlo presto per un semplice motivo: la perdita dei soldi. Come già accennato in precedenza, il trading online e l’investimento nei CFD porta con sé un certo rischio relativo alla possibile perdita di denaro.

Bisogna sempre ricordarsi che il trading è sinonimo d’impegno e passione. Non si tratta semplicemente di un hobby e non è nemmeno un passatempo qualsiasi. Tutti quelli che pensano che il trading sia una scommessa o un gioco d’azzardo devono ricredersi: è un lavoro vero e proprio.

Il trader deve rispondere ai cambiamenti del mercato e delle sue dinamiche: imparare, studiare, leggere e approfondire per essere sempre pronti a reagire ai diversi problemi ed evenienze che potrebbero manifestarsi. Per il resto, fare il trading online al giorno d’oggi è completamente sicuro… purché si collabori con un broker professionale che possiede tutte le certificazioni in materia di sicurezza (e non sono affatto poche).

Se vuoi fare il trading online con i CFD devi assicurarti di saper gestire i rischi. Questo significa che dovrai imparare, ma non pensare che basti leggere un e-book oppure trascorrere un po’ di tempo sui mercati. Come già detto, il segreto per trionfare nel settore del trading online è il costante impegno e la massima dedizione.

Le regole da rispettare per diventare un trader online


regola il trader online

Che diventare dei trader online sia una tendenza in grande crescita, quasi una moda, non è mica un segreto, ma un fatto ben noto. L’interesse per il mondo del trading è cresciuto a dismisura e attualmente sono sempre di più le persone che si affidano proprio al trading online cercando di guadagnarci qualcosina. Tuttavia, prima di correre a registrarsi presso un qualsiasi broker, bisogna sapere che esiste quasi il tacito obbligo di rispettare delle determinate regole. In effetti, seguendo dei precetti che sono stati sviluppati anni orsono, è davvero possibile facilitare tutta la missione e diventare dei trader di successo in maniera più facile.

Che diventare dei trader online sia una tendenza in grande crescita, quasi una moda, non è mica un segreto, ma un fatto ben noto. L’interesse per il mondo del trading è cresciuto a dismisura e attualmente sono sempre di più le persone che si affidano proprio al trading online cercando di guadagnarci qualcosina. Tuttavia, prima di correre a registrarsi presso un qualsiasi broker, bisogna sapere che esiste quasi il tacito obbligo di rispettare delle determinate regole. In effetti, seguendo dei precetti che sono stati sviluppati anni orsono, è davvero possibile facilitare tutta la missione e diventare dei trader di successo in maniera più facile.

Certo, bisognerà comunque lavorare sodo per avere successo in quello che è un campo dove è richiesto il continuo studio e impegno. Ciononostante, sono comunque delle regole che ti offriranno la possibilità di evitare i soliti errori e perdere il tuo capitale in pochissimo tempo. Quali sono? Scoprilo insieme a noi!

1) L’importanza dei broker sicuri

Innanzitutto devi selezionare unicamente quelle piattaforme di trading che da diversi anni ormai operano nel settore e sono in grado di garantire a tutti un alto livello di sicurezza. Nel vasto mondo del web, difatti, è possibile trovare anche quelle piattaforme che sono state create appositamente per confondere le persone e, detta francamente, fregarle. Tra i broker migliori, invece, spiccano piattaforme come e-Toro, 24Option, IQOption e così via.

2) La pazienza

Per scegliere il miglior broker tra tutti quelli che sono sul mercato bisogna affidarsi, prima di tutto, alla propria pazienza. Che lo si voglia o no, proprio la pazienza rappresenta una di quelle caratteristiche principali che contraddistinguono un buon trader da un principiante. Il lavoro di un trader, del resto, è molto simile alla vita di un cecchino oppure di uno scacchista: bisogna essere sempre pronti e aspettare il momento opportuno per entrare sul mercato. Nella sua caccia al guadagno, il trader deve avere tanta pazienza, affinché questo venga da lui ed egli lo catturi. Ciò, però, non significa che bisogna restare inattivi, tutt’altro, egli deve comunque studiare e informarsi.

3) L’intervallo di tempo

Molti credono che fare il trading su degli intervalli di tempo estremamente brevi, come 30 secondi o un minuto, sia una buona idea. Tuttavia, sugli intervalli molto brevi, anche la probabilità che si perda sono alte perché è sempre come lanciare una monetina: non si sa precisamente se tra un minuto il grafico andrà in alto oppure in basso. Le fluttuazioni dei mercati finanziari, del resto, hanno fatto perdere dei capitali piuttosto immensi a un sacco di persone, alcune delle quali hanno persino studiato per fare i trader. Meglio scegliere degli intervalli più lunghi e assicurarsi comunque di fare delle operazioni di trading mirate.

Rear view of sitting businessman who is looking at the city from the modern panoramic office. New York evening view. Crossed hands on the head. Financial charts are drawn over the panoramic windows.

4) L’equilibrio tra perdite e profitti

Un’altra cosa a cui in pochi prestano attenzione riguarda l’equilibrio che si viene a sviluppare tra i profitti e le perdite. Devi sapere che nemmeno i migliori trader del mondo riescono a vincere sempre, motivo per cui è davvero meglio creare un equilibrio tra guadagni e perdite che ti permettano di restare comunque in positivo alla fine della giornata. Devi sapere che facendo il trading vorrai guadagnare sempre tanto, sempre di più, ma devi evitare di farti prendere dall’azzardo.

5) Quantità vs Qualità

C’è chi preferisce fare un sacco di affari, purché siano tanti, sperando che quelli in cui guadagna saranno più di quelli in cui perde. Tuttavia, come affermano molti trader esperti, il lavoro di un trader consiste soprattutto nell’esecuzione di strategie di investimento mirate. In poche parole, non bisogna confondere il trading con le vincite al lotto.